(pornografia) n.4

febbraio 13, 2012

Dici che mi ami
lo ripeti
e non ti credo

-perché la religione
il cui tempo è trascorso
non è certo tutto
o la poesia che i tuoi occhi
aggrediscono, e sbatterci
la testa, la nausea
delle ossa: restare
consacrarsi
non mangiare
dimagrire
e tu da scrutare
e io da vagliare
e la resistenza il martirio le rinunce
taciute, la fede nel mio abbraccio
che adesso ti
strema

andarsene.-

Te ne vai
e le tue gambe forti che ti portano
ovunque e mai qui, questo dice
che non mi ami, dici che non mi ami,
inequivocabilmente da
lontano,
e non ti credo

-perché le inquisizioni
il cui tempo è trascorso
non sono certo tutto
e tu e io e loro
no, invece, nessun altro
l’ingordigia dei cani
la rottura dei fulmini
il turbinio sferzante degli
incanti
sull’asse che adesso ci
distanzia

sussistono.-

E ci è finito il tempo. Solo questo. Solo
questo.

E tu mi giuri amore, dici che
mi ami, lo ripeti
e non ci credo e tu
vai a ridere altrove, che non mi ami, dici
che non mi ami
e non ci credo.

Annunci

Una Risposta to “(pornografia) n.4”


  1. (è in differita, spero si capisca.)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: