(raccolti da terra) n.1

giugno 9, 2013

Vicino a dove abito c’è un incrocio molto grande. Il quadrante nord-ovest è delimitato da un muro, dietro al quale si aprono campi e una fabbrica abbandonata e poi i binari. Un lato del muro è completamente ricoperto di ex voto, targhe di marmo o di pietra, candele, fiori di plastica. Le preghiere e le richieste di grazia e la devozione sono rivolti al mosaico di una madonnina incassato nel muro, con le candele accese e un sacco di fiori. A questo punto dovrei essere abituata, ma non mi abituo, e ogni volta che l’autobus si ferma al semaforo vicino al muro mi metto a leggere le targhe e qualcosa in quella devozione mi fa tremare. Molte delle lastre di marmo sono a forma di cuore. Molte hanno scritto solo ‘grazie’ o ‘P.G.R.’ o le iniziali di qualcuno. Molte chiedono cose specifiche o ringraziano per cose specifiche, riportano una data di quattro o venti anni fa, dicono “GRAZIE PER GIULIA”.
Una delle targhe, invece, dice solo “TI PREGO”.

Annunci

2 Risposte to “(raccolti da terra) n.1”


  1. bella descrizione netta ed essenziale come le targhe del resto


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: